Media

ITSTIME sui Media attraverso le interviste e i commenti dei nostri ricercatori lanciate dai media a larga diffusione. Non si tratta di una raccolta esaustiva ma sufficiente a testimoniare la costante e significativa presenza di Itstime nel contribuire alla informazione responsabile e documentata sui fenomi del terrorismo e delle politiche di sicurezza.
Di seguito, in questa pagina, le pubblicazioni del solo anno in corso.
In archivio una selezione delle pubblicazioni precedenti.

 

ITSTIME sui Media nel 2018

 

15 maggio 2018 – Giovanni Giacalone su Il Giornale scrive “Spunta un cartello dominicano dietro la ‘coca rosa’ di Milano“.

13 maggio 2018 – Un approfondimento di Giovanni Giacalone e Marco Maiolino su Il Giornale: “Chi è l’attentatore di Parigi, ceceno naturalizzato francesce“.

 

10 maggio 2018 – Intervista a Marco Lombardi su Radio in Blu sull’operazione antiterrorismo che ha portato all’arresto di 14 persone tra Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Sardegna per finanziamento al terrorismo.

 

9 maggio 2018 – Intervsita a Marco Lombardi su Sputnik Italia: “Ritiro di Trump dall’accordo iraniano, al via nuovi equilibri geopolitici“.

 

22 aprile 2018 – Intervento di Marco Lombardi su La Verità in merito al processo appena concluso: “Le storture del verdetto Stato – mafia“.

 

22 aprile 2018 – Intervista a Marco Lombardi su Il Giornale in merito all’assassinio in Pakistan di Sana Cheema, uccisa dai familiari, e le ralazioni con l’Islam: “Radicalismo religioso, sono fermi al Medioevo“.

 

17 aprile 2018 – Intervista di Marco Lombardi a Onda Libera,Radio Padania. Si discute degli attacchi condotti in Siria da USA, Francia e Gran Bretagna in risposta al presupposto uso di armi chimiche.

 

15 aprile 2018 – Marco Lombardi per la Verità: “Ora ripensiamo le nostre alleanze“.

4 aprile 2018 – Intervista di Marco Lombardi per TGCom24 (varie edizioni). I temi affrontati riguardano: “Terrorismo: Germania nel mirino” e “Allarme terrorismo: massima attenzione dopo il fermo di sei persone”.

4 aprile 2018 – Intervista su West Immigrazione: “E’ così che vanno riconosciuti i veri dai falsi richiedenti asilo“.

 

3 aprile 2018 – Servizio sul quotidiano Libero con commenti di Marco Lombardi: “Quando il razzista è nero nessuno si scandalizza“.

30 marzo 2018 – Marco Lombardi su La Verità: “L’antisemitismo è solo un aspetto del problema reale: l’islamismo“.

 

29 marzo 2018 – Intervista di Marco Lombardi a RAI3 TG Nazionale sugli arresti in Italia relativi alla rete di Anis Amri.

 

29 marzo 2018 – Intervista di Marco Lombardi a Onda Libera,Radio Padania sul terrorismo jihadista e gli arresti legati ai complici in Italia di Anis Amri.

 

28 marzo 2018 – Servizio su Notizie Geopolitiche: “From Criminals to Terrorists and back? Da Bratislava a Milano si cerca di comprendere il fenomeno del terrorismo“.

 

28 marzo 2018 – Servizio di Notizie Geopolitiche  sull’incontro internazionale realizzato da ITSTIME: “Terrorismo. Stanislav Matejka, ‘Attenzione ai combattenti stranieri che riornano in Europa“. 

27 marzo 2018 – Radio in Blu intervista Marco Lombardi: la minaccia terroristica resta alta, “non e’ diminuita e dobbiamo essere certi che non vi siano attraversamenti delle frontiere dell’Ue non intercettati, perché questo va a scapito della sicurezza europea”. Lo ha detto il  direttore esecutivo di Frontex, Fabrice Leggeri, al Parlamento europeo, parlando dell’operazione Themis.  Sentiamo Marco Lombardi, direttore centro studi sul terrorismo dell’Università Cattolica di Milano.

 

27 marzo 2018 – Intervista di Marco Lombardi per Radio Marconi, notiziario delle ore 19:00 sul tema attuale delle migrazioni.

26 marzo 2018 – Intervista a Marco Lombardi per SkyTG24, Dentro i fatti, sui temi della sicurezza e del terrorismo: allerta in aumento in occasione delle feste pasquali.

 

26 marzo 2018 – Su Sputnik Italia intervista a Giovanni Giacalone: “Terrorismo fai da te, l’eredità di Daesh in Europa“.

24 marzo 2018 – Intervento di Marco Lombardi su la Verità: “Attentato del ‘nuovo’ Isis, tre morti in Francia. Questa è l’exit strategy del Califfato. La guerra continua con i fuoriusciti.

6 marzo 2018 – Servzio di CNR.IT sul lavoro di ITSTIME nell’ambito della ricerca sulla rischio idrogeologico: “Condividere strategie, strumenti e dati per affrontare il rischio idrogeologico in Lombardia“.

3 marzo 2018 – Marco Lombardi, intervistato a Inviato Speciale, Rai Radio 1, da Rita Pedditizi farà rotta su Genova, dove  la Guardia di Finanza ha intercettato il primo carico di Tramadòlo, noto come ‘droga del combattente’: una sostanza che in  pasticche è stata trovata nei covi di molti attentatori entrati in azione in Europa.

 

27 febbraio 2018 – Intervento di Marco Lombardi al convegno Ispi (Milano): La propaganda dello Stato Islamico contro l’Italia e il Vaticano.

 

21 febbraio 2018 – Su Sputnik Italia intervista a Giovanni Giacalone: “007: terrorismo jihadista, minaccia concreta in Italia“.

21 febbraio 2018 – Intervista di Marco Lombardi per SkyTG24 sulla situazione in Siria e gli scontri nella Ghouta dove si registrano 250 nuove vittime.

7 febbraio 2018 – Intervista di Marco Lombardi per SkyTG24 sui recenti fatti di Macerata: “il bilancio della folle sparatoria di Traini si definisce e sono 11 i migranti vittime della caccia al nero attuata sabato mattina per le vie di Macerata.”

5 febbraio 2018 – Intervento di Barbara Lucini su Insurance Daily: “Comunicazione: disastri naturali e copertura mediatica“.

24 gennaio 2018 – Intervista di Marco Lombardi a Radio Vaticana: “orrore e sgomento in tutta la comunità internazionale per l’attacco terroristico di questa mattina, in Afghanistan, contro gli uffici di Save the Children nella città di Jalalabad, al confine con il Pakistan. Il bilancio, provvisorio, parla di 6 morti – tra cui tre membri dello staff afghano dell’organizzazione e un soldato – e 24 feriti.  La rivendicazione è del sedicente Stato Islamico…”

 

21 gennaio 2018 – Intervento di Francesco Borgonovo e Marco Lombardi su la Verità: “Il governo semplifica l’esame per i rifugiati“.

2 gennaio 2018 – Intervista di Marco Lombardi su Il Giorno: “Più prevenzione. Non è sufficiente controllare il web” perché se anche Daesh perde terreno il terrorismo sopravvive.