Tag Archives: Communication

02Mar/18

Daesh? Quale forma sta prendendo il terrorismo? Ma chi sono i nemici? – by Marco Lombardi

La domanda ricorrente, in questi ultimi mesi, riguarda la nuova forma che il terrorismo islamista potrà prendere, dando per scontato che sarà un attore significativo nel perdurante conflitto. Proviamo dunque, se non a rispondere, a mettere sinteticamente in fila i pezzi di un puzzle del quale non si ha la visione finale. Continue reading

13Jan/18

Per combattere Daesh, contro-narrative e narrative-alternative sono strategie superate –  by Marco Lombardi

Il tema delle contro-narrative o delle narrative alternative è stato al centro del dibattito per tanto tempo. Senza alcuna conclusione almeno in Italia e con scarse conclusioni misurabili per gli effetti ottenuti nei paesi dove queste iniziative sono state realizzate. Continue reading

26Dec/17

TRIVALENT – Terrorism pReventIon Via rAdicaLisation countEr-NarraTive

TRIVALENT is a three years EU funded project which aims to a better understanding of root causes of the phenomenon of violent radicalisation in Europe in order to develop appropriate countermeasures, ranging from early detection methodologies to techniques of counter-narrative. ITSTIME is part of the Consortium. Continue reading

Daesh cambia forma. Resta (aumenta) la minaccia – by Nicolò Spagna

Il collasso del sedicente Stato Islamico in Siraq ha rappresentato una importante vittoria per la coalizione anti-ISIS impegnata da oltre un anno contro l’organizzazione terroristica. Nonostante il tracollo territoriale è essenziale sottolineare come la minaccia jihadista nei confronti dell’Occidente e dell’Europa nello specifico non è da considerarsi in diminuzione. Continue reading

24Nov/17

Nuove minacce contro Italia e Vaticano? Distinguere tra “lupi” e sciacalli – by Daniele Plebani

Dalla metà di novembre la Wafa’ Media Foundation, agenzia non ufficiale ma ispirata dal Califfato, ha iniziato a pubblicare in rapida successione dei fotomontaggi che ritraggono piazza San Pietro quale bersaglio di “lupi solitari”, così come un’immagine di Papa Francesco decapitato e vestito con una divisa arancione secondo la classica propaganda di Daesh. Continue reading

18Oct/17

Somalia: media e comunicazione del rischio – by Barbara Lucini e Marco Maiolino

Il 14 ottobre scorso una coppia di autobomba ha tragicamente colpito la capitale somala, Mogadiscio. La prima e più devastante esplosione ha devastato il Safari hotel (e l’area circostante), situato nel distretto di Hodon, ed è stata seguita da un assalto armato di alcuni miliziani. Il secondo veicolo esplosivo è invece deflagrato nel distretto cittadino di Madina. Continue reading