Tag Archives: Daesh

9/11 remembrance: research reflections for security – by Maria Alvanou

The first years after the 9/11 attack were used to wage war against Al Qaeda in what seemed to be a US affair. Soon it became evident that Europe was also under threat and while european countries never adopted a direct, clear military approach to countering terrorism, they did take measures and adopted polices that challenged longstanding principles of human rights and liberties. Continue reading

30Jul/18

Terrorismo Biologico: strategia comunicativa o reale minaccia? – by Nicolò Spagna

Il gruppo autonomo Abdullah al-Faqeer ideologicamente affiliato al califfato ha iniziato la diffusione di materiale propagandistico su Telegram che persegue il filone narrativo del bio-terrorismo. Il video diffuso nell’ultima settimana invita i supporter del califfato in tutto il mondo a sostenere la jihad adottando una nuova arma: le epidemie. Continue reading

25Jul/18

Coordinated Terrorist Attacks in Canada? – by Angelo Raimondo

On the evening of July 22nd, 2018 a gunman identified as 29 year-old Faisal Hussein, opened fire targeting innocent civilians in a busy area known as Greektown on Danforth street in Toronto, Ontario. This incident left 13 injured and 3 dead, including the gunman. The following day, in Ottawa, a man identified as 24 year-old Jesse Mooney, was arrested on a busy Parliament Hill after an altercation with officials during the popular Changing of the Guard ceremony.   Continue reading

05Jun/18

Le aree urbane e suburbane a rischio di radicalizzazione nel milanese – by Andrea Foffano

Secondo i dati raccolti dall’ORIM (Osservatorio Regionale per l’Integrazione e la Multietnicità) e contenuti nel rapporto relativo all’anno 2016, in Lombardia vivrebbero circa 10 milioni di persone. Fra questi, circa 1.314.000 risulterebbero soggetti immigrati da paesi esteri. Fra questi, gli irregolari sarebbero stimati in circa 96.000 unità. Continue reading

31May/18

Daesh? Sarà forse “morto”. Ma certo è molto resiliente –  by Barbara Lucini

Il recente attentato occorso a Liegi qualche giorno fa (qui un approfondimento) rivendicato da Deash via Amaq, ma anche l’evocativo attacco con coltello sul treno in arrivo a Flensubg (Germania), riporta l’interesse per una domanda quanto mai essenziale per la sicurezza di tutti noi: quale è l’eredità di Daesh? Continue reading

29May/18

Attacco a Liegi: il terrorismo quotidiano che ci perseguita – by Marco Lombardi & Marco Maiolino

Intorno alle 10:30 di questa mattina, in un’area centrale di Liegi, importante città belga vicina al confine tedesco, un uomo, vestito di nero, che sembra aver lanciato l’ormai ricorrente grido “Allah Akbar”, ha pugnalato alle spalle due poliziotte e si è impossessato delle loro pistole di ordinanza per finirle. Continue reading