Category Archives: Security

15Dic/22

New Threats from Wagner PMC by – Giulia Porrino & Federico Borgonovo

On 23 November, the European Parliament adopted the resolution defining Russia as a state sponsor and user of terrorist modalities[1]. At the same venue, MEPs asked the EU Council to include the Wagner group and the 141st Motorized Regiment of Chechen fighters, also known as “Kadyrovites”, in the list of terrorist organizations of the European Union, as well as other armed militias. Continue reading

11Dic/22

The Captagon factor – by Emilio Palmieri

Captagon is the brand name given to the synthetic-produced drug based off of fenethylline molecules. Firstly synthesised in Germany in 1961, it was introduced as milder alternative to amphetamine and methamphetamine that were employed at the time to treat narcolepsy, fatigue, behavioural disorder and minimal brain dysfunctions. It was also used in lack of drive, particularly in elderly patients due to organic diseases (like Parkinsonism) or other causes, as well as after severe illness or injury. Continue reading

18Ago/22

“Scrivere da morire”. Scrittura, libertà e   violenza culturale – by Giacomo Buoncompagni

Per il sociologo Walter Ong la scrittura è uno dei media più potenti in grado di influenzare la storia delle civiltà, le relazioni e i conflitti tra gli esseri umani. È stata l’introduzione della scrittura a trasformare lo stile cognitivo e la coscienza degli uomini, producendo nuovi modelli di pensiero che hanno reso possibile l’enorme sviluppo della/e cultura/e. Continue reading

06Feb/22

Guerra e forme dell’informazione: una riflessione a partire dalla crisi ucraina – by Giacomo Buoncompagni

Da poche ore il portavoce del dipartimento della Difesa americano, John Kirby, ha reso pubbliche alcune informazioni fornite dall’intelligence statunitense che sostengono il probabile utilizzo di un falso video, da parte della Russia come pretesto per giustificare l’invasione dell’Ucraina. Continue reading

01Feb/22

Il Mali e la Francia mai così distanti – by Luca Cinciripini

Il 31 gennaio la giunta militare di Bamako ha espulso l’ambasciatore francese dal Paese, concedendogli 72 ore di tempo per lasciare il Mali.[1] La clamorosa decisione è stata motivata come reazione alle parole del Ministro degli Esteri francese Le Drian, che la scorsa settimana aveva definito la giunta militare “illegittima” e “fuori controllo”.[2] Continue reading

26Gen/22

Belarusian Cyber-Partisans e il Ransomware come strumento di guerra ibrida – by Marco Zaliani

Il 2022 è iniziato con un riacutizzarsi delle tensioni tra Russia e Ucraina. Tensioni iniziate nel 2014 con l’annessione della Crimea da parte della Russia e che, in questi giorni, stanno vivendo un nuovo impeto a seguito dell’ammassarsi di truppe russe proprio al confine tra i due stati. Continue reading