Category Archives: Terrorism

15Mar/20

The institutional symmetry of an asymmetric conflict. A State – State rivalry throughout Daesh’s widespread storytelling – by Daniele M. Barone

To date, Daesh has been dismantled, deprived of credibility, and with no remaining strong leadership but still up and unpredictable. The latest release, a few days ago, of its first piece since January 2019 from foreign language media al-Hayat named “The People of Zeal and Bravery”[i], the inclusivity shown by the organization in the Sahel[ii], and the shift of the group’s online followers to decentralized chat rooms after the Referral Action Days operation by EUROPOL on Telegram[iii] it’s a warning on the uselessness of kinetic actions taken against the group. Continue reading

05Feb/20

La “nuova fase” di Stato Islamico contro Israele – by Daniele Plebani

Il 27 gennaio il portavoce di Stato Islamico (IS), Abu Hamza al-Qurashi, ha annunciato l’avvio di una nuova fase per il gruppo terroristico. Questo rinnovato slancio avrebbe come bersaglio Israele con particolare attenzione per Gerusalemme, città che secondo al-Qurashi “è sempre stata negli occhi dei combattenti”. Il focus su Israele suggerisce diversi elementi di analisi. Continue reading

02Dic/19

L’operazione “Referral Action Days” di Europol – by Federico Borgonovo e Nicolò Spagna

Il 21 novembre 2019 un’operazione coordinata da Europol in concerto con Telegram denominata Referral Action Days,  ha disabilitato aggressivamente l’ecosistema mediatico dello Stato Islamico (IS). L’operazione si è contraddistinta dalle precedenti per la sua efficacia, andando a colpire non solo i canali e gruppi ma gli account delle diverse piattaforme, in particolare Telegram. Continue reading

30Ott/19

L’eredità del “califfo”. Scenari e vulnerabilità di Stato Islamico dopo al-Baghdadi – by Daniele Plebani

La continuità del potere è un aspetto fondamentale nella gestione di ogni organizzazione. (Go here for the English version.) Questo principio risulta tanto più importante per il gruppo Stato Islamico, configurato intorno all’idea stessa di “califfo” secondo una propria interpretazione della “metodologia dei profeti”[1]Continue reading

27Ott/19

La morte di Al-Baghdadi: prime considerazioni – by Marco Lombardi

Questa mattina gli americani ci informano della morte del leader di Daesh, Al-Baghdadi.  Il Califfo si sarebbe fatto saltare in aria attivando la cintura da suicida che portava, morendo insieme a un paio di mogli quando scovato dalla operazione delle forze speciali del Delta Team americano. In totale 9 morti durante l’assalto al compound dove si trovava a Barisha, in provincia di Idlib, a 5 chilometri dal confine turco. Continue reading